IL ROSSO
Il rosso non ha solo un significato, ma molteplici.

Il rosso è stato fin dall'antichità un colore impregnato di significati. Innanzi tutto facciamo presente che il rosso è il colore del sangue, dei muscoli e del cuore elementi indispensabili alla nostra vita.
Non per niente gli antichi romani veneravano il Dio Marte, re della guerra il cui colore rosso stava a significare il sangue sparso durante le battaglie. Ed infatti il rosso ci indica il valore dell'aggressività, della voglia di fare, di vincere e primeggiare, della passione, della fiducia in noi stessi. Tutti sentimenti molto forti che indicano uno stato di eccitazione, ma allo stesso tempo di fierezza e orgoglio.

Studi scientifici hanno dimostrato che essere circondati da pareti di color rosso induce ad un aumento del battito cardiaco, provoca un aumento delle funzioni vitali, aumenta l'aggressività e le energie. Ma il rosso sta a significare anche passione, voglia d'amare ardentementeed i simboli a cui andiamo subito a pensare sono il cuore e un mazzo di rose.
Il rosso è stato anche il colore scelto dagli operai durante le lotte nell'ottocento contro il capitalismo. E' risaputo che i partiti comunisti e di estrema sinistra hanno adottato il rosso come il colore che simboleggia il sangue versato in queste battaglie contro i poteri più forti.

Il rosso viene utilizzato nella vita pratica perchè è subito notato dall'occhio umano, molto tempo prima degli altri colori. E' usato infatti per segnalare pericoli, idranti, estintori, pompieri. Nel calcio il rosso indica l'espulsione nel momento in cui l'arbitro decide di uscire il cartellino.
Al pronto soccorso il codice rosso indica un paziente in grave pericolo di vita. In cina il rosso ha il significato di felicità ed è un colore beneaugurante.

Stacks Image 46